Vaticano 120920195311
SCINTILLE 16 Agosto Ago 2014 2223 16 agosto 2014

Roma città del crimine, polemica tra Marino e il Foreign office

Per il Foreign office c'è rischio borseggio. Marino: «Falso».

  • ...

Roma: veduta di San Pietro.

Roma caput furti. Secondo il Foreing office di Londra, nella Città eterna i turisti inglesi rischiano borseggi e furti di bagagli. Come nel 2013 infatti, il sito del Foreign office mette in guardia dal rischio di «bag snatching and pick-pocketing» nelle più importanti mete turistiche italiane, e in particolare nella Capitale .
ATTENZIONE A STAZIONE, VATICANO, FIUMICINO. Del resto solo a Ferragosto a commissariati, le forze dell'ordine hanno arrestato 32 borseggiatori «in azione».
Il portale www.gov.uk/foreign-travel-advice ha raccomanda dunque per il secondo anno di fila di prestare attenzione a bordo dei treni verso l'aeroporto «nelle zone affollate di Roma, intorno alla stazione Termini e sulla linea bus 64 diretta in Vaticano».
Piccata la risposta del primo cittadino Ignazio Marino: «L'indicazione del Foreign Office britannico sui pericoli per i turisti del Regno Unito in vacanza a Roma è fuorviante e falsa».
MARINO: «ROMANI OFFESI». «In realta, come ho gia' segnalato l'anno scorso all'ambasciatore della Gran Bretagna in Italia, esistono dati internazionali e inconfutabili che dimostrano che Londra è, dal punto di vista della criminalità, assai più pericolosa di Roma. E è per questo che il governo italiano, giustamente, segnala ai nostri turisti la pericolosità di diversi quartieri londinesi. Roma accoglie con gioia tutti i turisti del Regno Unito, ma i romani», ha concluso, si sentono offesi da avvertimenti che hanno un odore di superiorità inesistente».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso