Merkel 140710175552
TENSIONE 24 Agosto Ago 2014 2103 24 agosto 2014

Is, Merkel: «Genocidio sotto gli occhi di tutti»

«Usano modalità terroristiche. Abbiamo deciso di intervenire».

  • ...

La cancelliera tedesca, Angela Merkel.

Allarme della cancelliera tedesca Angela Merkel, sulla vicenda dello Stato islamico (Is), che sta portando terrore tra Iraq e Siria. In Iraq «Si sta assistendo a un genocidio sotto gli occhi di tutti da parte delle milizie dell'Is che agiscono con modalità terroristiche contro tutti quelli che la pensano diversamente da loro».
«CI SONO RAGIONI PER AGIRE». Per Merkel «non c'è la sicurezza al 100% che le armi che il governo tedesco ha deciso di inviare nel nord dell'Iraq restino nelle giuste mani per la lotta all'Isis. Ma Berlino aveva due possibilità», ha riassunto la cancelliera, «proviamo a fermare un genocidio con l'invio di armi oppure decidiamo che il rischio è troppo alto. Abbiamo deciso che ci sono ragioni preponderanti per agire», ha aggiunto.
«NESSUNO STATO FINANZIA L'IS. «Le milizie dell'Is», ha continuato, «sono molto ben finanziate senza essere direttamente finanziate da alcuno Stato, secondo quanto è a mia conoscenza. Abbiamo una situazione molto critica con il Qatar rispetto ad Hamas e al conflitto mediorentale», ha evidenziato, sottolineando anche come Doha stia sostenendo i colloqui in Egitto per una tregua tra Israele e Gaza.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso