Federica Mogherini 140815182926
EUROPA 26 Agosto Ago 2014 2013 26 agosto 2014

Federica Mogherini verso la poltrona di Lady Pesc

Leader Ue pronti a nominare il ministro alla guida degli Esteri.

  • ...

Il ministro degli Esteri italiano Federica Mogherini.

Salgono le quotazioni di Federica Mogherini alla guida della politica estera europea. Nel governo c'è ottimismo sulla nomina del capo della Farnesina a Lady Pesc, nonostante il rischio di veti dell'ultimo minuto al Consiglio Ue del 30 agosto a Bruxelles.
La notizia che ha portato il ministro degli Esteri in pole position per la successione a Catherine Ashton è l'apertura dei leader europei, che secondo il Financial Times sarebbero pronti a dire sì a Mogherini, superando le preoccupazioni di alcuni Paesi (soprattutto la Lituania) sul fatto che sia poco esperta e non sia abbastanza dura con Mosca.
«Resta una minoranza contraria, ma non ha il potere di bloccare tutto», ha spiegato una fonte diplomatica a Bruxelles. Anche se le trattative sono tutte aperte, sembra quindi che la strada sia ora in discesa.
SUCCESSO PER RENZI. Fino al 30 agosto, Renzi è comunque impegnato in contatti con i leader europei per ottenere il posto di Alto Rappresentante. Proprio l'attività del premier, stando al Ft, avrebbe convinto molti oppositori ad accettare la nomina di Mogherini. Se ciò andasse in porto, sarebbe un successo considerato fondamentale dall'ex sindaco di Firenze per dimostrare il peso dell'Italia in Europa.
NODO-SUCCESSIONE. Ma si aprirebbe anche il nodo della successione alla Farnesina: il favorito al momento sembra il viceministro Lapo Pistelli perché, con le molte crisi internazionali aperte, sembra prioritario garantire continuità al ministero, che altrimenti dovrebbe cambiare titolare per la terza volta in un anno.
PROBLEMA DELLE QUOTE ROSA. C'è però il tema delle quote rosa, da sempre uno dei pallini del presidente del Consiglio, che del numero di donne nel governo si è sempre fatto un vanto. Con la partenza in Ue di Mogherini, la presenza femminile si abbasserebbe. E anche se il ministro della Difesa Roberta Pinotti, una delle candidate secondo i rumors, passasse alla Farnesina, non risolverebbe la questione delle quote rosa. Per questo sembra, al momento, più probabile che Renzi punti a non toccare gli equilibri di governo anche se c'è chi, anche dentro l'esecutivo, spinge per una valutazione più complessiva sulla reale efficacia di alcuni ministri.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso