Mariano Rajoy 140802182336
SEPARATISMO 1 Settembre Set 2014 1333 01 settembre 2014

Spagna, l'indipendenza Catalogna: un catalano su tre è contrario

Il caso dei fondi neri mette a rischio la secessione della Catalogna.

  • ...

Il premier spagnolo Mariano Rajoy.

L'indipendenza divide i catalani: il 41,3% auspica che la Catalogna diventi uno Stato, ma solo il 34% vuole che sia indipendente. Questo è quanto emerge da un sondaggio realizzato da Sigma Dos e pubblicato oggi da El Mundo.
MADRID:«LA CONSULTAZIONE È ILLEGALE». Secondo l'esecutivo spagnolo andare al voto per chiedere la secessione della Catalogna è incostituzionale ma il 57,8% degli intervistati auspica che il governo centrale autorizzi comunque il referendum, così come è stato prospettato dalle autorità di Barcellona, infatti l'opinione più diffusa (48,7%) considera che alla fine il presidente Artur Mas convocherà la popolazione della regione spagnola alle urne il 9 novembre, come annunciato in precedenza.
LA FIDUCIA DEI CITTADINI MINATA DAGLI SCANDALI. Inoltre la maggioranza del catalani (57,8%) chiede al premier Mariano Rajoy di essere più sensibile e ricettivo rispetto alla richiesta di consultazione referendaria che viene dalla Catalogna, sebbene il 51% riconosce che devono essere tutti gli spagnoli a decidere sull'indipendenza della regione. Per un catalano su due (52,4%) però avrà influenza negativa sull'esito del voto lo scandalo dei fondi neri all'estero, che ha travolto il presidente onorario di Convergència i Unió (Ciu, Convergenza e Unione), Jordi Pujol.

Correlati

Potresti esserti perso