Massimo Alema 140828170235
CRITICA 2 Settembre Set 2014 2012 02 settembre 2014

D'Alema: «Renzi si sforza, ma i risultati sono insoddisfacenti»

«Si sforza, ma i risultati non soddisfano».

  • ...

Massimo D'Alema.

Una frecciata nemmeno troppo velata all'operato del premier Matteo Renzi. È quella scagliata da Massimo D'Alema in occasione del suo arrivo alla Festa dell'Unità di Bologna. «Il governo compie indubbiamente degli sforzi. Poi i risultati, sicuramente, per ora non sono risultati soddisfacenti», ha commentato l'ex presidente del Consiglio.
«IL GOVERNO SIA ENERGICO». D'Alema in precedenza aveva spiegato che «in questo momento la maggior preoccupazione deve essere la situazione economica e sociale del Paese» e - aveva aggiunto - il governo «deve reagire in modo energico. Adesso vediamo quando arriveranno i provvedimenti, in particolare la manovra che il governo deve fare e presentare entro ottobre». Per l'ex premier a quel punto «comprenderemo meglio quale sono le risposte, cercando di andare alla sostanza dei problemi perché mi pare che i cittadini attendono risposte sostanziali».
«IL PARTITO NE RISENTE». E ancora: «Io credo nel ruolo dei partiti, credo che un partito non possa essere il movimento del premier. I partiti dovrebbero avere una loro vita democratica, dei loro organismi dirigenti, sostanzialmente il Pd in questo momento non ha una segreteria, ma un gruppo di persone che sono fiduciarie del presidente del Consiglio. In questo modo», ha concluso, «il partito finisce per avere una vita molto stentata».

Correlati

Potresti esserti perso