Roberta Pinotti Ministro 140221212011
POLITICA 3 Settembre Set 2014 1400 03 settembre 2014

Iraq, Pinotti: «Armi ai curdi entro il 10 settembre»

Il ministro al parlamento: «Marò? Situazione insostenibile».

  • ...

Roberta Pinotti, ministro della Difesa.

L'inizio della consegna delle armi dall'Italia in Iraq al governo regionale del Kurdistan potrebbe avvenire al termine della prima decade di settembre. Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, alle commissioni Esteri e Difesa riunite di Camera e Senato.
SITUAZIONE DEI MARÒ INSOSTENIBILE. Il ministro nei suo rapporto ha toccati anche altri temi delicati della politica internazionale: dalla crisi in Ucraina alla situazione dei marò.
L'esercitazione della Nato in Ucraina cui partecipano anche i militari italiani non è da intendere come un elemento di pressione sulla Russia, ha spiegato il ministro sulla difficile situazione diplomatica a Est. Mentre ha definito «insostenibile» la situazione relativa al caso dei fucilieri italiani trattenuti in India, come dimostra il recente malore accusato da Massimiliano Latorre.
TBC? NESSUN CASO TRA I MILITARI. Dopo il polverone sollevato dalle dichiarazioni di Beppe Grillo, che aveva imputato agli immigrati una nuova diffusione di virus come la tubercolosi tra le forze dell'ordine, il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, ha escluso l'ipotesi alle commissioni Esteri e Difesa riunite di Camera e Senato. «Non si è registrato nessun caso di tubercolosi tra i militari impegnati nell'operazione Mare Nostrum», ha detto il ministro.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso