Obama 140830144313
CRISI A EST 3 Settembre Set 2014 1555 03 settembre 2014

Ucraina, Obama: «La Nato difenderà sempre i suoi alleati»

Il presidente Usa dopo la tregua: «Ora ci sia soluzione politica».

  • ...

Il presidente Usa, Barack Obama.

Barack Obama chiede una «soluzione politica della crisi in Ucraina» ma al contempo ammonisce Mosca: «Non accetteremo nessuna occupazione russa in nessuna parte del Paese». Parlando da Tallinn a poche ore dall'inizio del vertice Nato in Galles il presidente americano ha usato parole d'apertura («Se la Russia è pronta ad una soluzione politica lo siamo anche noi») anche se ha sottolineato che è troppo presto per esprimersi sulla tregua concordata tra Kiev e il Cremlino. Ma davanti ai membri dell'esercito estone ha anche sfoggiato toni meno concilianti, ricordando come da parte della Russia ci sia stato un «assalto deplorevole» contro l'Ucraina. «Una minaccia alla pace in Europa», ha tuonato Obama, che ha ribadito: «Non accetteremo nessuna occupazione russa in nessuna parte dell'Ucraina».
«LA NATO DIFENDERÀ SEMPRE I SUOI ALLEATI». E anciora: «I coonfini non possono essere ridisegnati dalla canna di una pistola», ha detto Obama. E «la Nato difenderà sempre tutti i suoi Stati membri e i suoi alleati, compresi i Paesi baltici». «Gli Stati Uniti lavorano per rafforzare la sicurezza dei nostri alleati della Nato e per aumentare ulteriormente la presenza militare dell'America in Europa», ha specificato. E dunque anche ricordato che l'Alleanza atlantica «deve restare aperta all'ingresso di nuovi Stati membri».

Correlati

Potresti esserti perso