Ebola 140912202038
ALLARMISMO 12 Settembre Set 2014 2024 12 settembre 2014

Ebola, gaffe di Grillo sul blog: foto falsa e di 38 anni fa

Morto in guerra civile spacciato per malato.

  • ...

La foto tarocca comparsa sul blog di Beppe Grillo.

Una buona dose di allarmismo. Corredata da foto fasulla.
Beppe Grillo ha provato a cavalcare l'onda della psicosi ebola sul suo blog. Ma è incappato in una gaffe.
Gli utenti lo hanno subito inchiodato: «Perché l'immagine di apertura spaccia un civile morto in Rhodesia per mano del terrorismo come un morto di ebola?», ha commentato Stefano A., citando anche il sito dal quale è tratta l'immagine utilizzata dai cinque stelle.
È una foto in bianco e nero che ritrae un uomo ucciso e sfigurato da un gruppo di terroristi.
FOTO SUBITO CAMBIATA. Il blog è corso ai ripari e ha cambiato la foto con una che raffigura un gruppo di medici che trasporta un sacca mortuaria.
Ma l'utente ha insistito: «Dato che ora avete cambiato immagine sarebbe buona cosa chiedere quantomeno scusa per l'errore». Il post sull'ebola, messo in apertura sul blog al mattino, nel pomeriggio è scivolato in fondo e senza foto.
«BASTA POCO E MUORI». L'articolo recitava così: «Una stretta di mano, un bacio sulla guancia, un rapporto sessuale. Per contrarre il virus dell'ebola basta poco e se lo prendi, muori».
Il pezzo fa riferimento a una interrogazione presentata dai parlamentari eurostellati, prima firmataria Giulia Moi, sull'uso dei 147 milioni stanziati dall'Ue per aiutare i Paesi dove si è registrata l'epidemia.
IL PD: «FALSITÀ SUGLI IMMIGRATI». Il senatore Mario Morgoni, componente della direzione del Partito democratico, ha attaccato: «Beppe Grillo è un untore di foto taroccate e di allarmismi. Diffonde falsità su questioni serissime solo per tornare a galla. Insinua il sospetto sugli immigrati, appesta il Paese di immagini di repertorio, il tutto al solo scopo di riemergere».

Correlati

Potresti esserti perso