Parlamento Europeo Europee 140522194708
L'ANNUNCIO 17 Settembre Set 2014 1303 17 settembre 2014

L'Italia rinvia il vertice Ue sul lavoro

Il governo francese: «Problemi di calendario della presidenza di Roma».

  • ...

L'assemblea del parlamento europeo.

Il vertice europeo probabilmente più atteso, quello sul lavoro, è stato rimandato. La presidenza italiana è stata «costretta a rinviare» il consiglio Ue sull'occupazione, in particolare su quella giovanile. L'annuncio è stato dato di fronte all'assemblea plenaria dell'Europarlamento dal sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, proprio nel giorno in cui il governo di Roma ha presentato l'emendamento sul decreto lavoro, il cosiddetto Jobs Act.
RINVIO PER PROBLEMI DI CALENDARIO? «L'ultimo consiglio europeo», ha sottolineato Della Vedova a Strasburgo, «ha accolto con soddisfazione la nostra intenzione di organizzare un vertice sull'occupazione specialmente quella giovanile. Questo evento ad alto livello darà seguito alle conferenze che si sono tenute lo scorso anno a Berlino e Parigi». «Siamo stati costretti però», ha tuttavia aggiunto, «a rinviare l'evento che purtroppo non si terrà nella data prevista».
Secondo il portavoce del governo francese, Stephane Le Foll, il rinvio sine die del summit dell'Ue in Italia sull'occupazione è «legato a problemi di calendario» della presidenza italiana dell'Ue e «non ci sono altre spiegazioni». «C'è un rinvio», ha detto Le Foll ai giornalisti che chiedevano chiarimenti, «restiamo sul rinvio. Un rinvio legato a problemi di calendario, senza altre spiegazioni».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso