Franco Roberti 140918150255
POLEMICA 18 Settembre Set 2014 1504 18 settembre 2014

Ferie magistrati, Roberti: «Falso problema»

Il procuratore nazionale antimafia: «Pronti a un sacrificio nell'ambito di una riforma seria».

  • ...

Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia.

La sua categoria è al centro di un acceso confronto col governo, che vuole ridurre le ferie. Ma per Franco Roberti, procuratore nazionale antimafia, si tratta di un «falso problema»: «Non ho mai fatto in vita mia più di 20 giorni di ferie all'anno».
«SEGNALE NEGATIVO». Roberti ha proseguito: «Se si fa passare il segnale che la giustizia non funziona, è lenta perché i magistrati lavorano poco, è una falsità. È un segnale estremamente negativo».
Per Roberti è un falso problema «che è diventato un problema per il modo in cui è stato presentato».
«SERVONO RIFORME VERE». A margine della cerimonia di insediamento del procuratore della Repubblica di Salerno, Corrado Lembo, il procuratore nazionale antimafia ha sottolineato: «Se invece in un quadro di rilancio e di efficienza dell'amministrazione giudiziaria, con testo di riforme vere si chiede il sacrificio ai magistrati, i magistrati saranno ben lieti di aderire. Naturalmente lasciando poi i 30 giorni liberi, nel senso che bisognerà sospendere i termini per il deposito delle sentenze».

Correlati

Potresti esserti perso