Renzi Berlusconi 140121200454
ACCORDI 18 Settembre Set 2014 0749 18 settembre 2014

Italicum, nuovo incontro tra Renzi e Berlusconi

Al vaglio le modifiche alla legge elettorale. Ipotesi sbarramento al 5%.

  • ...

Matteo Renzi. Dietro di lui, un'immagine di Silvio Berlusconi.

Nuovo incontro tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. Il presidente del Consiglio e il leader di Forza Italia si sono visti per discutere alcune nuove linee guida sulla legge elettorale.
AL VOTO DOPO IL 2017. Come ha riportato il Corriere della Sera, i due hanno discusso di alcune modifiche da apportare all'Italicum, in vista delle elezioni, che comunque non si terranno prima del 2017. Perché è nell'interesse di entrambi non andare alle urne in breve tempo.
Entro la fine di settembre, quindi, si dovrebbe vedere una nuova versione dell'Italicum, dopo il lavoro della commissione Affari costituzionali, presieduta da Anna Finocchiaro.
IL NODO DELLE LISTE IN COALIZIONE. Tra i punti discussi il nodo principale da sciogliere riguarda le soglie di sbarramento. Pare che si sia trovata un'intesa tra le parti per la soglia dei partiti che si presentano in coalizione, che dovrebbe essere confermata al 4%. Più difficile, invece, arrivare a una soluzione per le liste che si presentano da sole. Renzi vorrebbe portarla al 5%, e su questo il tira e molla è destinato a continuare.
BALLOTTAGGIO SOTTO IL 40%. Tra le altre ipotesi, resta in piedi quella dei capilista bloccati. Che sarebbero gli unici, perché per gli altri candidati dovrebbe valere il sistema delle preferenze. Anche qui, però, non c'è la certezza su un'intesa definitiva.
Sembra più semplice un'intesa sul ballottaggio. Per evitarlo bisognerà superare la soglia del 40%. E anche su questo Berlusconi sembra essere favorevole.

Correlati

Potresti esserti perso