Artur Catalogna 140919224252
SECESSIONE 19 Settembre Set 2014 2230 19 settembre 2014

Indipendenza Catalogna, via libera alla legge per il referendum

Ad ampia maggioranza il parlamento vota a favore della consultazione.

  • ...

Il presidente della Generalitat catalana, Artur Mas.

Se la Scozia ha scelto il «no» al distaccamento dal Regno Unito, la Catalogna continua la sua marcia verso il voto per l'indipendenza dalla Spagna. Il parlamento catalano ha approvato nella serata di venerdì 19 settembre la legge con la quale vuole dare copertura legale alla convocazione di un referendum indipendentista, il 9 novembre. La normativa ha ottenuto 106 voti a favore e 28 contrari.
Hanno votato in favore i nazionalisti moderati di Convergencia i Unió (CiU) del presidente catalano Artur Mas, gli indipendentisti di sinistra di Esquerra Republicana di Catalunya (Erc), gli ecologisti di Iniciativa Catalunya Verds (Icv), i radicali di sinistra della Candidatura d'Unitat Popular (Cup) e i socialisti del Psc. Questi ultimi considerano però che la normativa «non serve per la convocazione di un referendum indipendentista». Contrari i 28 deputati del Partido Popular (PPC), e del partito costituzionalista Ciutadans.
POSSONO VOTARE TUTTI I CATALANI CON PIÙ DI 16 ANNI. La legge istituisce, fra l'altro, un registro di partecipazione alle consultazioni popolari non referendarie, che sarà gestito dall'Istituto di Statistica della Catalogna. Potranno votare tutti i catalani di età superiore ai 16 anni e i residenti all'estero. È previsto che la normativa entri in vigore al momento della pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale catalana, probabilmente già nella notte tra il 19 e il 20 settembre. Poi il presidente Mas è chiamato a firmare il decreto di convocazione, ma il governo centrale di Mariano Rajoy, contrario al referendum nonostante il suo valore esclusivamente consultivo, ha annunciato già nei giorni scorsi un ricorso.
IN CENTINAIA MANIFESTANO: «VOTEREMO!». Durante la discussione e al momento dell'approvazione della legge, all'esterno del parlamento catalano, centinaia di persone hanno manifestato a favore dell'indipendenza e al grido di «voteremo!».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso