Medjugorje Marianna Madia 140804175932
DIBATTITO 20 Settembre Set 2014 1433 20 settembre 2014

Lavoro, Madia: «Nessuna frattura nel Pd»

Delrio: «Non ridurremo alcun diritto, ma supereremo vecchi tabù».

  • ...

Marianna Madia.

Nessuna spaccatura all'interno del Pd. Parola di Marianna Madia. Il ministro della Pubblica amministrazione, commentando le frizioni all'interno del partito sull'artcolo 18, ha spiegato: «Io credo non ci saranno fratture, quando discuteremo in direzione del disegno di legge che dà diritti a chi non ne ha. Mi sembrerebbe strano opporsi».
MADIA: «CGIL MI HA STUPITO». Quanto allo scontro con la Cgil («la reazione del sindacato mi ha stupito»), Madia ha detto: «Io penso che dobbiamo parlare di quello che è scritto nel disegno di legge Poletti dove c'è la riforma degli ammortizzatori sociali, dove il governo metterà risorse. Non l'ha fatto negli ultimi 20 anni nessuno governo neanche quando non c'era la crisi». E ancora: «Il lavoro non è finito. C'è il salario minimo, la maternità per chi oggi non ce l'ha, c'è il contratto a tutele crescenti per chi oggi passa da una partita Iva a un co.co.co. Togliamo quindi lo spezzatino dei contratti e mettiamo il contratto a tutele crescenti. Quindi noi stiamo dando diritti a chi non ne ha».
DELRIO: «SUPEREREMO VECCHI TABÙ». Sulla questione s'è espresso anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio: «Abbiamo avanzato una proposta organica del lavoro, la legge delega ha trovato il consenso in commissione ed auspicabilmente lo troverà anche al Senato. Le polemiche potrebbero lasciare il posto a riflessioni più di merito, invece che a battaglie ideologiche», ha detto. «Non ridurremo alcun diritto, ma supereremo vecchi tabù».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso