Federica Mogherini 140922071639
DIPLOMAZIA 22 Settembre Set 2014 0715 22 settembre 2014

Libia in crisi: l'Onu apre alla soluzione politica

Mogherini si è detta soddisfatta e plaude all'avvio del dialogo: «Ora serve una stabilizzazione».

  • ...

Il ministro degli Esteri, Federica Mogherini.

Una soluzione politica per la crisi in Libia. È questa la strategia ideata dal ministro degli Esteri e nuovo capo della diplomazia dell'Unione europea Federica Mogherini.
«L'avvio del dialogo tra le parti nel Paese, concordato grazie all'efficace mediazione dell'Onu e che abbiamo tanto sostenuto», ha spiegato la rappresentante del governo Renzi, «può finalmente aprire la strada a una soluzione politica condivisa e inclusiva».
DIALOGO LUNGO. «Siamo solo all'inizio di un percorso di progressiva stabilizzazione che le parti hanno il dovere di portare fino in fondo, per il bene di tutti i libici, con il sostegno della comunità internazionale», ha aggiunto Mogherini, commentando la convocazione della riunione per dare avvio al dialogo di pace in Libia.
La titolare della Farnesina ha precisato poi che l'annunciata intesa per l'avvio di un dialogo è un'occasione da non perdere per arrivare a una soluzione politica condivisa.
SOSTEGNO ALLA PACE. Il futuro Alto rappresentante per la Politica estera della Ue ha quindi sottolineato che l'Italia, in tutti questi mesi, ha seguito da vicino e appoggiato gli sforzi di pace in Libia.
«Anche per questo siamo stati tra i pochi Paesi a mantenere aperta l'ambasciata nonostante le difficoltà», ha concluso Mogherini.

Correlati

Potresti esserti perso