Ministro Delle Riforme 140805205421
MONITO 24 Settembre Set 2014 1834 24 settembre 2014

Italiacum, Boschi: «Urgente il via libera»

Il ministro delle Riforme: «Non vogliamo andare al voto, ma serve credibiltà».

  • ...

Il ministro delle Riforme, Maria Elena Boschi.

Il ministro per i Rapporti con il parlamento Maria Elena Boschi, rispondendo a un'interrogazione del Movimento 5 stelle alla Camera, ha ribadito il suo impegno per l'approvazione della legge elettorale, che «rimane un'urgenza non perché vogliamo andare a votare, ma perché è un elemento di credibilità, tanto è vero che è stata sollecitata dal presidente della Repubblica».
«NESSUN DUBBIO DEL GOVERNO». L'interrogazione di Danilo Toninelli (M5s) sollevava dubbi sulla costituzionalità dell'Italicum e chiedeva se il governo avesse intenzione di chiedere un parere preventivo alla Corte costituzionale, procedura che non esiste nel nostro attuale ordinamento, ma che invece è prevista nella riforma approvata ad agosto dal Senato. «Il governo non ha mai espresso dubbi sulla costituzionalità dell'Italicum» - ha risposto Boschi - «che il M5s non lo condivida è legittimo. Per questo l'interrogazione è poco più che una provocazione». «Naturalmente» - ha proseguito - «il governo è disponibile al dialogo con M5s sulla legge elettorale e sulle riforme».
«NON POSSIAMO ATTENDERE OLTRE». Boschi ha quindi «confermato il favore del governo al ricorso preventivo alla Corte», ma utilizzare questa procedura implicherebbe attendere prima l'approvazione della riforme costituzionale: «e noi» - ha concluso - «non possiamo ulteriormente attendere sapendo che le riforme costituzionali non entreranno immediatamente in vigore».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso