Sarkozy 140701215140
FRANCIA 24 Settembre Set 2014 1127 24 settembre 2014

Sarkozy, la Corte d'appello ha sospeso l'inchiesta per corruzione

Chiusura delle indagini sull'ex premier francese, a pochi giorni da suo ritorno in campo.

  • ...

L'ex presidente della Francia, Nicolas Sarkozy.

La Corte d'appello di Parigi ha sospeso l'inchiesta per corruzione contro Nicolas Sarkozy, capo dell'Eliseo dal 2007 al 2012.
Questa decisione, confermata da fonti vicine al dossier, è arrivata pochi giorni dopo la proclamazione del suo ritorno in campo e della sua candidatura alla guida del partito di destra Unione per un Movimento Popolare (Ump).
ACCUSATO DI AVERE CORROTTO UN MAGISTRATO. L'ex presidente francese era stato accusato di aver cercato di ottenere informazioni da un magistrato su un'altra indagine che lo riguardava.
Le due magistrate che si erano occupate dell'indagine, Claire Thepaut e Patricia Simon, avevano cercato di appurare se Sarkò avesse tentato, insieme con il suo legale Thierry Herzog, di ottenere da un alto esponente della Cassazione, Gilbert Azibert, informazioni che lo riguardavano, coperte da segreto istruttorio e riguardanti l'inchiesta Bettencourt.
INCHIESTA 'CONGELATA' IN ATTESA DELLA DECISIONE DELLA CORTE. In cambio, Sarkozy avrebbe promesso al giudice Azibert di intervenire in suo favore per una nomina di prestigio nel principato di Monaco. Alla fine, tuttavia, l'ex capo di Stato non aveva ottenuto le informazioni volute, né Azibert aveva avuto una nuova carica.
L'inchiesta è dunque destinata ad essere 'congelata' in attesa della decisione della Corte d'appello su due richieste di annullamento della procedura depositate da Sarkozy e Herzog. La sospensione potrebbe durare diversi mesi.

Correlati

Potresti esserti perso