Mariano Rajoy 140802182336
REFERENDUM 29 Settembre Set 2014 1344 29 settembre 2014

Catalogna, Madrid annuncia il ricorso alla Corte costituzionale

Indipendenza, il premier Rajoy: «La consultazione minaccia i diritti degli spagnoli».

  • ...

Il premier spagnolo Mariano Rajoy.

Il premier spagnolo Mariano Rajoy ha annunciato il ricorso davanti alla Corte costituzionale contro il referendum sull'indipendenza della Catalogna, indetto per il 9 novembre.
«La consultazione di autodeterminazione che vuole fare il presidente della Generalitat minaccia i diritti dell'insieme degli spagnoli. La Costituzione si basa sull'unità indissolubile della Spagna», ha detto il premier al termine del Consiglio dei ministri, in cui è stato approvato il provvedimento.
«SONO DISPOSTO A NEGOZIARE». «Ho mantenuto continuamente il dialogo con Artur Mas, sono stato disposto a negoziare, ma la Generalitat va avanti con una politica di fatti consumati e decisioni unilaterali» ha aggiunto Rajoy.
«La consultazione», convocata con il decreto firmato dal presidente catalano, «né per oggetto né per procedimento è compatibile con la Costituzione» ha insistito il leader conservatore del partito popolare, nel ricordare che il governo «è obbligato a presentare il ricorso davanti alla Corte costituzionale, in difesa di tutti gli spagnoli, inclusi i catalani».
«DIFENDERE LA COSTITUZIONE». Rajoy ha lasciato aperta la porta a una riforma costituzionale: «La prima cosa è difendere la Costituzione, poi parleremo di riformarla».
Nonostante la distanza di posizioni fra la Spagna e la Catalogna, il premier ha offerto anche «dialogo nella legge» a Mas, al quale ha ricordato: «Siamo ancora in tempo a raddrizzare la rotta».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso