Matteo Renzi 140825220232
GIUSTIZIA 29 Settembre Set 2014 1319 29 settembre 2014

L'Anm a Renzi: «Più rispetto, meno falsità»

Polemica sul tetto agli stipendi e le ferie. «Mai parlato di attentato alle toghe».

  • ...

Matteo Renzi, presidente del Consiglio italiano.

Più rispetto e meno falsità. È la richiesta che l'Associazione nazionale magistrati (Anm) ha rivolto a Matteo Renzi in merito alla questione del tetto agli stipendi e le ferie dei giudici.
«La magistratura ha troppo rispetto della propria indipendenza per strumentalizzarla a secondi fini. Ci si attende uguale rispetto da parte di tutti», hanno detto le toghe riguardo all'intervento del premier a Che tempo che fa. Secondo l'Anm si tratta di «affermazioni che non corrispondono alla realtà dei fatti».
AFFERMAZIONI DA DIMOSTRARE. L'Anm «non ha mai dichiarato che l'introduzione di un tetto massimo alle retribuzioni di 240 mila euro annuali sia un attentato alla libertà o all'indipendenza della magistratura. Chi sostiene il contrario è invitato a dimostrare, una volta per tutte, quando e come l'Associazione avrebbe fatto una simile affermazione».
E ancora: «Gli uffici giudiziari non chiudono mai e l'Anm non ha mai dichiarato che la riduzione della sospensione feriale e delle ferie sia un attentato ai magistrati».

Correlati

Potresti esserti perso