Maurizio Lupi 140923185516
AEROPORTO 1 Ottobre Ott 2014 1750 01 ottobre 2014

Lupi: «Decreto Linate al via, non è a tempo»

Il ministro: «Modificato solo il vincolo di aprire i voli a città europee non capitali».

  • ...

Maurizio Lupi, ministro dei Trasporti.

Maurizio Lupi ha annunciato il via al decreto Linate, che consente di aprire i voli verso città europee che non siano capitali con il secondo aeroporto di Milano.
Il ministro dei Trasporti, nel corso di una conferenza stampa, ha aggiunto che il provvedimento «non è a tempo», contrariamente a quanto aveva affermato a metà settembre, e ha precisato che restano i soliti vincoli su movimenti orari, point to point e tipo di aereo.
«NON È UNA LIBERALIZZAZIONE». «Si modifica solo il vincolo che prevedeva che a Linate potessero atterrare aerei solo da capitali europee» ha chiarito Lupi, riferendosi alla norma prevista dal decreto Bersani. L'ex esponente di Forza Italia ha in questo modo evidenziato che il decreto non significa «una liberalizzazione di Linate», rispondendo così alle preoccupazioni avanzate dal sindaco Pisapia, dal governatore Maroni e dal presidente del Sistema aeroportuale milanese (Sea) Pietro Modiano, relative ad un depotenziamento di Malpensa.
«MALPENSA RIMANE STRATEGICA». Per il ministro «Malpensa rimane strategica» e il decreto Bersani «va modificato sia in funzione di Expo che delle modifiche del mercato».
L'obiettivo, ha aggiunto, «è di permettere di razionalizzare l'offerta dei due scali milanesi rendendo Malpensa più intercontinentale e internazionale, mentre Linate sarà sempre più locale ed europeo».
TAVOLO TECNICO OGNI 6 MESI. Lupi ha infine precisato che le conseguenze del decreto saranno verificate da un tavolo tecnico tra il ministero delle Infrastrutture, il Comune di Milano, la Regione Lombardia e Sea. «Mi è stato chiesto di insediare un tavolo tecnico per verificare ogni sei mesi l'effetto del decreto», ha spiegato Lupi, aggiungendo che mensilmente l'Enac effettuerà un monitoraggio con dei dati.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso