Raffaele Fitto 140912133604
CENTRODESTRA 3 Ottobre Ott 2014 2120 03 ottobre 2014

Forza Italia: Fitto resta, nessun arrivo da Ncd

L'ex governatore della Puglia alla convention centrista. Gli alfaniani smentiscono rotture.

  • ...

Raffaele Fitto, eurodeputato di Forza Italia.

Grandi manovre in corso nel centrodestra. Se da una parte Forza Italia è alle prese con la grana Fitto, che il 3 ottobre ha ribadito di non voler lasciare il partito ma di essere intenzionato a combattere la sua battaglia dall'interno, dall'altra il Nuovo centrodestra deve fare i conti con le voci di chi vorrebbe sei senatori (Gentile, Bilardi, Aiello, Viceconte, D'Ascola e Cassano) pronti a tornare da Silvio Berlusconi. Voci smentite dai diretti interessati.
«MENZOGNE SU DI NOI». «Fi copre i suoi guai inventando menzogne su di noi. Siamo nel Nuovo centrodestra e ci restiamo orgogliosamente».
Concetto ribadito in modo ruvido dall'ex capogruppo dei deputati Fi, Fabrizio Cicchitto: «Vista anche la realtà di Forza Italia, messa in evidenza dall'ufficio di presidenza, nessuno nel Ncd è così suicida da andare dietro al pifferaio di Hamelin».
Fitto, intanto, ha annunciato la sua presenza alla convention in programma il 4 ottobre a Matera (organizzata da Mario Mauro, con Lorenzo Cesa, pezzi di Fi e un video messaggio di Corrado Passera).
Una presenza, quella alla kermesse centrista, che sembra una risposta provocatoria, dopo l'accusa del Cav di non saper rompere il cordone ombelicale con il vecchio scudocrociato della Dc.
DIVERSE POSIZIONI SUL GOVERNO. Un incontro con Ncd e Angelino Alfano, però, sembra impossibile per via delle differenti posizioni sui rapporti col governo: Alfano vi è dentro, Raffaele Fitto, invece, rimprovera a Berlusconi un'opposizione troppo morbida.
Eppure una certa simpatia, dovuta ai problemi col Cav, non manca. Anche Renato Schifani ha difeso Fitto, smentendo fughe da Ncd: «Fi ha deciso di allearsi alle regionali con la destra della Lega e con Fratelli d'Italia escludendo Ncd. Se Berlusconi pensa con questo diktat di ottenere qualche acquisizione sul territorio si sbaglia. La politica non obbedisce alle campagne acquisti ma ai progetti».
LUPI: «FI ALZA POLVERONI CONTRO NOI». Indignato anche il ministro Maurizio Lupi, che ha accusato Fi di «alzare polveroni contro il Nuovo centrodestra per nascondere purtroppo l'implosione drammatica che in Forza Italia sta avvenendo».
Intanto Fitto e Daniele Capezzone hanno confermato di voler restare in Forza Italia. «Nessun tipo di questione personale. I temi sono assolutamente ed esclusivamente di carattere politico e il nostro dibattito ha fatto un passo in avanti fondamentale, anche se non ancora sufficiente, dicendo che Forza Italia sta all'opposizione».

Correlati

Potresti esserti perso