Jong 140402171842
DIPLOMAZIA 4 Ottobre Ott 2014 1517 04 ottobre 2014

Corea del Nord e Corea del Sud, incontro tra i vertici a fine ottobre

Dirigenti del Nord visitano il Sud. Allo studio ripresa dei colloqui fermati a febbraio.

  • ...

Leader della Corea del Nord, Kim Jong-un.

Nuovi segnali di disgelo tra le due Coree. Dopo la sfida calcistica, i Giochi asiatici hanno offerto una nuova occasione di distensione tra Seul e Pongyang.
I due Paesi hanno deciso di avere un incontro d'alto livello a fine ottobre o inizio novembre per il rilancio delle trattative, sospese nel febbraio 2014.
VERTICE A SORPRESA. La decisione è arrivata al termine dell'inatteso vertice tra tre funzionari top di Pyongyang e il ministro dell'Unificazione e il Consigliere per la Sicurezza nazionale sudcoreani, tenuto a Incheon.
Tra gli inviati del Nord, anche il vicepresidente della Commissione nazionale di Difesa, Hwang Pyong-so, considerato il numero due del regime. Con lui Choe Ryong-hae e Kim Yang-gon, secondo quanto dichiarato dal portavoce del ministero dell'Unificazione di Seul.
PRIMA INTERAZIONE DOPO ANNI. Attesi per la cerimonia di chiusura dei Giochi asiatici, i tre sono arrivati in mattinata all'aeroporto di Incheon: hanno incontrato il ministro dell'Unificazione, Ryoo Kihl-jae, per poi pranzare con il ministro e il consigliere per la sicurezza della presidente, Park Geun-hye, nella prima interazione di alto livello tra le due Coree dopo anni.
Choe, a capo della Commissione nazionale per lo Sport di Pyongyang, ha ringraziato la Corea del Sud per l'accoglienza riservata agli atleti nordcoreani ai Giochi. «Sono fiero di constatare che, in termini di sforzi per la riunificazione, lo sport mostri la via», ha dichiarato.

Correlati

Potresti esserti perso