Legnini 141004161303
MAGISTRATURA 4 Ottobre Ott 2014 1613 04 ottobre 2014

Legnini (Csm): «Giudici italiani più produttivi»

Il vice presidente propone un'iniziativa sul rapporto tra informazione e giustizia.

  • ...

Il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini.

La giustizia italiana è «tra le più lente del mondo ma i magistrati italiani sono i più produttivi d'Europa. Il problema è il carico di lavoro e la necessità delle riforme». Lo ha detto il vice presidente del Csm, Giovanni Legnini, a margine di un convegno a Scanno.
Legnini ha lanciato la proposta di organizzare un'iniziativa nazionale dedicata al rapporto tra informazione e giustizia, «perchè i mezzi di informazione ignorano quanto siano produttivi i giudici italiani».
EDITORIA, CRISI EPOCALE. Quanto all'editoria, secondo Legnini «stiamo vivendo una crisi epocale che non è transitoria. L'irrompere di nuove tecnologie ha creato un nuovo rapporto tra informazione e cittadini, la crisi economica ha determinato il crollo delle campagne pubblicitarie. Inoltre nel 2007 il fondo dell'editoria ammontava a 500 milioni di euro, mentre nel 2014 è sceso a soli 50 milioni».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso