Renzi 141007121849
GOVERNO 7 Ottobre Ott 2014 1634 07 ottobre 2014

Renzi: «Manovra da 23 miliardi nella legge di Stabilità»

Il premier ai sindacati di polizia e Cocer: «Chi sciopera è fuori dalle regole».

  • ...

Il premier Matteo Renzi.

La legge di Stabilità è destinata a contenere una manovra da 23 o 24 miliardi. Questo avrebbe detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi, durante l'incontro a Palazzo Chigi con i sindacati di polizia e del Cocer, l'organo di rappresentanza militare, al quale ha indicato anche le prossime grandi linee di intervento.
«3 MILIARDI CONTRO L'AUMENTO DELLE TASSE». Renzi ha spiegato di voler di confermare «in maniera strutturale» il bonus di 80 euro e di garantire 3 miliardi per evitare l'aumento di tasse attraverso la clausola di salvaguardia. Durante l'incontro, il ministro dell'Economia Padoan ha calcolato che la crescita 2014 in Eurozona «sarà inferiore allo 0,8%».
«CINQUE FORZE DI POLIZIA SONO TROPPE». Renzi ha inoltre ribadito ai sindacati che «cinque forze di polizia sono troppe, è indifferibile la discussione su questo punto». Il premier avrebbe aggiunto, secondo fonti sindacali: «mi inchino di fronte alle donne e agli uomini che difendono il Paese, ma alcune dichiarazioni vanno al di fuori dalle regole. Chi all'interno del Cocer minaccia lo sciopero è fuori dalle regole. Non può essere Stato contro Stato».
«LA MINACCIA DI SCIOPERO È ILLEGALE». L'ex sindaco di Firenze ha poi continuato: «Rispettiamo le forze dell'ordine, ma non accettiamo da nessuno, tantomeno da loro, che si mettà in discussione la legalità. La minaccia di sciopero è contro la legge, ma la stragrande maggioranza delle sigle sindacali ha preso le distanze da quel comunicato e ora c'è un clima diverso e positivo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso