Ebola 141008153601
INTERVENTO 10 Ottobre Ott 2014 1716 10 ottobre 2014

Ebola, l'Ue vuole inviare militari in Africa

Piano per l'evacuazione dei pazienti. Altri 100 soldati americani mandati in Liberia.

  • ...

Waterloo (Sierra Leone): volontari addetti alla sepoltura delle vittime dell'ebola.

Contro l'ebola è pronta a mobilitarsi anche l'Ue.
Le istituzioni europee stanno considerando l'impiego di militari in Africa tra le possibili risposte alla diffusione del virus.
Secondo quanto filtrato a Bruxelles e confermato da fonti della Commissione, il servizio diplomatico Ue ha inviato agli ambasciatori dei Paesi membri una nota non ufficiale.
Nel documento si ipotizza un coordinamento per l'evacuazione dei pazienti europei dal continente africano e operazioni militari per ristabilire la sicurezza nella zona del focolaio.
AEREI MILITARI USA IN LIBERIA. Intanto sei aerei militari americani sono atterrati a Monrovia, in Liberia, nell'epicentro dell'epidemia.
Hanno trasportato nella capitale del Paese africano altri 100 marine, portando a circa 300 il numero delle truppe Usa sul territorio.
L'esercito statunitense sta lavorando per costruire centri medici in Liberia e dovrebbe dislocare fino a 4 mila soldati per aiutare a risolvere la crisi e contenere la diffusione del virus.
«UNA TRAGEDIA IMPREVISTA». Nel frattempo, i leader dell'Africa occidentale hanno lanciato un nuovo appello alla comunità internazionale per fronteggiare quella che hanno definito «una tragedia imprevista nei tempi moderni».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso