Nigel Farage 141010154557
POLEMICA 10 Ottobre Ott 2014 1546 10 ottobre 2014

Farage: «No ai malati di Aids nel Regno Unito»

Dichiarazione choc per il leader dell'Ukip. Le associazioni: «Vergogna».

  • ...

Nigel Farage, leader del partito britannico euroscettico Ukip.

Nel Regno Unito dovrebbe essere «negato l'ingresso» agli immigrati positivi all'Hiv. Lo ha detto Nigel Farage, leader del Partito per l'indipendenza del Regno Unito (Ukip), nel corso di un'intervista a Newsweek Europe, provocando fin da subito un mare di polemiche.
«NON HA RISPETTO». Farage, che il 10 ottobre ha festeggiato la vittoria nelle elezioni suppletive di Clacton-on-Sea, in Inghilterra orientale, e la conquista per il suo partito del primo seggio da deputato a Westminster, è stato sommerso dalle critiche.
Una delle maggiori associazioni di volontariato per i malati di Aids in Gran Bretagna, il Terrence Higgins Trust, ha dichiarato che il leader di Ukip si dovrebbe «profondamente vergognare» per le sue dichiarazioni, che rivelano una «oltraggiosa mancanza di comprensione» e di rispetto per questioni così delicate.

Correlati

Potresti esserti perso