Paola Testori Coggi 141015194015
PASSO INDIETRO 15 Ottobre Ott 2014 1937 15 ottobre 2014

Ue: si dimette Coggi, direttore generale Salute

L'italiana via dopo l'inchiesta interna sul rispetto delle regole di procedura di gara.

  • ...

Paola Testori Coggi.

La Commissione europea ha deciso di accettare le dimissioni della responsabile della direzione generale Salute e Consumatori Paola Testori Coggi, in seguito a un'inchiesta interna su un «mancato rispetto delle regole interne di procedura» di gara per uno studio sul tema dell'alimentazione.
Lo ha reso noto un portavoce della Commissione.
«È STATO UN ERRORE». Il portavoce Antonio Gravili ha spiegato l'accaduto: «Si è trattato di un problema di mancato rispetto delle regole interne di procedura. La signora Testori Coggi ha assunto ogni misura correttiva appena si è resa conto del suo errore, annullando la procedura di gara. Si è assunta la responsabilità per il suo errore e ha presentato le sue dimissioni».
«CARRIERA IMPECCABILE». Il portavoce tuttavia ha voluto specificare: «Coggi ha avuto una carriera impeccabile lunga 32 anni in seno alla Commissione, con nessun cenno ad altri simili incidenti. Tuttavia, la Commissione ha tolleranza zero per il mancato rispetto delle norme interne in materia di procedure di gara. Queste regole sono molto severe per garantire a ogni concorrente le stesse condizioni e per consentire alla Commissione di ottenere il miglior rapporto qualità-prezzo».
«NESSUN ATTO CRIMINALE». Nel corso dell'inchiesta disciplinare comunque «non è stata trovata alcuna prova di un comportamento criminale o di corruzione. E nessun danno finanziario alle istituzioni Ue», ha chiarito Gravili.
Secondo fonti Ue, Testori Coggi avrebbe informato una Ong riguardo ai tempi del bando di una gara. La Commissione ha comunque riconosciuto che non c'è stato nessun vantaggio personale.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso