Marco Fabbri 141016123357
REAZIONE 17 Ottobre Ott 2014 1604 17 ottobre 2014

Fabbri: «Grillo, sei fuori dal Movimento»

Il sindaco di Comacchio cacciato accusa il M5s di «deriva fascista».

  • ...

Il sindaco di Comacchio Marco Fabbri.

Chi di espulsione ferisce di espulsione potrebbe perire. L'ipotesi è remota, ovvio, ma la provocazione comunque fa discutere. Marco Fabbri, sindaco M5s di Comacchio cacciato dal Movimento da Beppe Grillo per essersi candidato in una lista con altri partiti alle Provinciali, con un lungo post su Facebook ha reso al leader pan per focaccia. «Io continuerò a votarlo (il M5s), ma per andare avanti bisogna cambiare marcia altrimenti a forza di espulsioni ed epurazioni rimarranno soltanto in due, entrambi riccioloni. Al ballottaggio l'avevo detto: 'I comacchiesi hanno un cuore grande, ma nessuna intromissione', Beppe per me sei fuori dal Movimento».
M5S, «DERIVA FASCISTA». Nel post intitolato Berlinguer ci manchi tanto ha criticato la «deriva fascista» dei pentastellati. «Amarezza, tanta amarezza, per una espulsione arrivata con metodologie squadriste, dove il dialogo democratico viene bandito e dove o si fa come vogliono loro oppure sei fuori. Io non so cosa ne pensino gli aderenti al Movimento, ma a mio avviso la deriva fascista che lo stesso sta assumendo ha connotati davvero preoccupanti; avrei voluto spiegare le mie motivazioni, il duro lavoro svolto in questi due anni, essermi confrontato e poi eventualmente essere espulso. Ma forse la votazione on-line poteva portare a dei risultati non graditi, quindi meglio liberarsene subito di chi ragiona con la propria testa e fa troppe domande».

Pubblicazione di Fabbri Marco.

Correlati

Potresti esserti perso