Bersani 140120171845
AL NAZARENO 21 Ottobre Ott 2014 2349 21 ottobre 2014

Bersani a Renzi: «Leopolda estranea al Pd»

L'ex segretario: «Bene allargarsi, ma non fino a Berlusconi e Verdini. La sinistra è altro».

  • ...

L'ex segretario del Pd, Pier Luigi Bersani.

La Leopolda? «Non vado: quando Renzi farà una bella cosa come Pd io sarò in prima fila». Pier Luigi Bersani, intervistato a Ballarò su RaiTre, ha definito la kermesse dei renziani estranea al Pd. «Se fai il segretario di un partito e vuoi fare un'iniziativa programmatica aperta a tutti quanti, falla come Pd. Tra l'altro riconosco a Renzi che se volesse farla come Pd ci riuscirebbe meglio di quanto non potessi riuscirci io».
RENZI VENDE ALTRI PRODOTTI? Bersani ha quindi avvertito: «Se ti inventi altri marchi, qualcuno, sbagliando, può pensare che stia promuovendo altri prodotti. Mi pare che questo sia indiscutibile, dire il contrario è arrampicarsi sui vetri». Sulle aperture di Renzi ad altre realtà, l'ex segretario ha puntualizzato: «Vogliamo fare un partito che va da Romano a Migliore? Va bene, basta che non ci siano Berlusconi e Verdini».
NO AL 'PIGLIA TUTTO' DI RENZI. «Il tema del 'piglia tutto' per un Paese non è un'idea positiva perché determina un conformismo paludoso con ai margini una radicalizzazione. Due cose inservibili per il cambiamento e per le riforme». La sinistra, secondo Bersani, è diversa da come la pensa Renzi: «Per me la parola chiave è uguaglianza».

Correlati

Potresti esserti perso