Elezioni Uruguay 141027000154
ALLE URNE 27 Ottobre Ott 2014 0002 27 ottobre 2014

Elezioni Uruguay, 2,5 milioni al voto

Secondo gli exit poll andranno al ballottaggio il 30 novembre Vazquez e Lacalle Pou.

  • ...

Il candidato Luis Lacalle Pou alle urne.

Sono stati circa 2,5 milioni gli uruguaiani che sono andati a votare alle elezioni presidenziali e legislative il 26 ottobre per scegliere il successore di José «Pepe» Mujica, il primo dei leader politici a votare. Interrogato dalla stampa mentre si recava al suo seggio, ha chiesto agli uruguaiani di «votare con la propria coscienza» e di essere consapevoli che «quella di oggi non è una guerra, né la fine né l'inizio dell'Uruguay».
Tabaré Vazquez, il candidato del Frente Amplio, la coalizione di sinistra al governo in Uruguay, è risultato il più votato nel primo turno delle elezioni presidenziali, con circa il 44% dei voti, secondo i primi exit poll diffusi dalla televisioni locali. Ma non ha raggiunto il 50% dei voti: andrà dunque al ballottaggio contro lo sfidante Luis Lacalle Pou.
BALLOTTAGGIO IL 30 NOVEMBRE. In base ai risultati degli exit poll, però, il Frente Amplio ha perso la maggioranza in parlamento e Vazquez dovrà affrontare il ballottaggio del 30 novembre in posizione di svantaggio, giacché il candidato del Partido Nacional (o «bianco», centrodestra) Luis Lacalle Pou è arrivato secondo con il 33% dei voti e Pedro Bordaberry, del Partido Colorado (o «rosso», destra) ha ottenuto il 15%, e dunque i voti dell'opposizione arrivano al 48%.

Correlati

Potresti esserti perso