Alema Renzi 130613150625
UGUALI A PAROLE 26 Ottobre Ott 2014 2008 26 ottobre 2014

Lavoro, Renzi come D'Alema

Il primo a dire che il posto fisso non c'era più fu il diessino. Il confronto sul web.

  • ...

Massimo D'Alema e Matteo Renzi.

Se se l'era preparata prima, forse per una volta Matteo Renzi ha sbagliato battuta. Nel discorso conclusivo della kermesse di tre giorni della Leopolda 5 il premier ha sostenuto che il posto fisso non c'è più. Ma prima di lui, era stato il suo 'nemico' Massimo D'Alema a dirlo. Era il lontano 1999, un'altra epoca, e D'Alema era allora al posto di Renzi a Palazzo Chigi e si rivolgeva, pensate il caso, alla Cgil di Sergio Cofferati.
Così dopo il discorso dal palco di Firenze, sul web ha iniziato a girare un articolo del Corriere della Sera in cui D'Alema sosteneva come fosse finita l'epoca del posto fisso. La vecchia guardia usava, allora, le stesse parole della nuova, si chiedono i cinguettatori di Twitter. E il giornalista dell'Espresso Bruno Manfellotto la vede come un'epifania: «Ma allora», ha osservato, «il Pd è uno solo».

Non c'è più il posto fisso, dice Matteo Renzi. E, forse senza farci caso, cita un D'Alema di 15 anni fa. Ma allora il Pd è uno solo...

— Bruno Manfellotto (@bmanfellotto) 26 Ottobre 2014

Articoli Correlati

Potresti esserti perso