Mikhail Gorbaciov 130307173617
TENSIONI 8 Novembre Nov 2014 1757 08 novembre 2014

Gorbaciov: «Il mondo verso una nuova Guerra fredda»

L'ex leader Urss attacca l'Occidente nell'anniversario del crollo del Muro.

  • ...

L'ultimo presidente dell'Urss, Mikhail Gorbaciov, in una foto recente.

Sono passati 25 anni dalla caduta del Muro di Berlino. E Mikhail Gorbaciov ha messo in guardia dal ritorno al passato: «Il mondo», ha dichiarato l'ex leader sovietico nella Capitale tedesca per celebrare l'anniversario, «è alla soglia di una nuova Guerra fredda. Alcuni dicono che è già iniziata».
«Gli eventi dei mesi scorsi sono le conseguenze di una politica di corto respiro, che viene dal tentativo di ignorare gli interessi dei partner», ha continuato. Negli ultimi mesi «c'è stato un crollo della fiducia».
FIDUCIA SEPPELLITA CON IL KOSOVO. «Già dal 1990 l'occidente ha iniziato a seppellire la fiducia che la rivoluzione pacifica aveva reso possibile», ha sostenuto Gorbaciov, citando come esempi «l'espansione della Nato, la Jugoslavia e soprattutto il Kosovo, il piano di difesa missilistico, e poi Iraq, Libia, Siria». «E chi soffre di più di tutto questo?», ha aggiunto, «L'Europa, la nostra casa comune». «Io qui a Berlino», ha concluso, «per l'anniversario della caduta del Muro, devo rilevare che tutto questo ha ripercussioni anche sulle relazioni fra Russia e Germania».

Correlati

Potresti esserti perso