Mazen 140618113958
MEDIO ORIENTE 11 Novembre Nov 2014 1238 11 novembre 2014

Palestina, Abu Mazen: «Hamas ha distrutto l'unità nazionale»

Accusa del leader dell'Anp nel decimo anniversario della morte di Arafat.

  • ...

Il presidente dell'Anp Abu Mazen.

Nel decimo anniversario della morte di Yasser Arafat, il presidente dell'Anp Abu Mazen ha puntato il dito contro Hamas. «Ha la responsabilità dei recenti attacchi, di rallentare la ricostruzione di Gaza e di distruggere l'unità nazionale», ha tuonato durante la cerimonia.
«Hamas è responsabile dei recenti attacchi a Fatah a Gaza», ha insistito il presidente dell'Anp, «perché hanno messo quelle bombe?».
POLEMICA SUL RAPIMENTO. «Questo dimostra che non vogliono l'unità», ha aggiunto Abu Mazen. Il leader palestinese ha anche condannato l'organizzazione islamica per il rapimento dei tre ragazzi ebrei a giungo scorso: «È stata una mossa intelligente?».
Nei fatti, secondo Abu Mazen, quella mossa ha minato «l'unità nazionale palestinese e ha avuto anche come conseguenza la distruzione di Gaza» durante il conflitto con Israele.
BARGHUTI INVOCA L'INTIFADA. Una replica è arrivata con una lettera di Marwan Barghuti, dirigente di al-Fatah che sta scontando l'egastolo, il quale afferma che «la resistenza armata contro l'occupazione è l'eredità di Yasser Arafat». Barghuti polemizza con i dirigenti dell'Anp: «Cessino la cooperazione di sicurezza con Israele perché rafforza l'occupazione israeliana».
UCCISO UN RAGAZZO PALESTINESE DALL'ESERCITO. Intanto cresce la tensione sul territorio. Un giovane palestinese, Mohammed Mohammed Imad Jawabra 21 anni, è morto per le ferite dopo essere stato colpito dall'esercito israeliano in scontri nei pressi nel campo profughi di Aroub a nord di Hebron. Lo ha scritto l'agenzia Maan. «L'uomo», ha spiegato la Maan, «è stato colpito al petto».

Correlati

Potresti esserti perso