Alfano 141103092709
IL CASO 15 Novembre Nov 2014 1300 15 novembre 2014

Legge Severino, Alfano: «Cambiarla prima di altre vittime»

Il ministro dell'Interno: «Serve buon senso, non regge davanti a tribunale amministrativo».

  • ...

Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano.

Nuovo capitolo sul dibattito riguardo la discussa legge Severino.
Il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha ribadito che «la legge Severino va modificata prima che faccia altre vittime. Al di fuori delle ideologie occorre fare considerazioni di buon senso».
CASO AGRIGENTO. Il leader del Nuovo centrodestra ha citato il caso del sindaco di Agrigento, del Pd: «Si è dimesso per opportunità politica e poi è stato assolto in appello».
«SEVERINO NON REGGE». In riferimento alla scelta del ministero dell'Interno di difendere davanti al Consiglio di Stato il provvedimento di sospensione del sindaco di Napoli, de Magistris, poi revocato dal Tar, il ministro Angelino Alfano ha detto: «Il ministero ha il dovere di difendere i propri atti. Un'altra questione è la mia personale considerazione politica ed istituzionale della legge. Secondo me la legge è da cambiare e proprio il caso de Magistris dimostra come non regga davanti a un giudice amministrativo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso