Angelino Alfano 141105225129
FRECCIATA 17 Novembre Nov 2014 2203 17 novembre 2014

Alfano: «Salvini non giochi a nascondino con la scorta»

Il ministro dell'Interno: «Agenti pagati dallo Stato l'hanno cercato ma non l'hanno trovato».

  • ...

Angelino Alfano.

Continua la battaglia a distanza tra Matteo Salvini e Angelino Alfano dopo l'aggressione subita a Bologna dal leader leghista. A parlare, i 17 novembre, è stato il ministro dell'Interno: «Faccio un appello a Matteo Salvini e a tutti i politici che hanno la scorta pagata dai cittadini: non giochi a nascondino con la scorta. Quelli devono lavorare e tu falli lavorare».
«LA QUESTURA DICE LA VERITÀ». La ricostruzione di quanto accaduto fatta dalla questura di Bologna, ha spiegato Alfano, «dice la verità: l'hanno cercato e lui non si è fatto trovare. Io condanno la violenza, ma visto che lo Stato paga la scorta ai politici e Salvini è un professionista della politica, non giochi a nascondino con la scorta».

Correlati

Potresti esserti perso