Divorzio 141106120312
POLITICA 19 Novembre Nov 2014 2100 19 novembre 2014

Ddl divorzio: ok in commissione, Ncd lascia aula

Primo via libera alla norma, ma la maggioranza si spacca con fratture nei singoli gruppi.

  • ...

Divorzio: nuova legge in arrivo.

Primo ok dal Senato sul disegno di legge sul divorzio breve ma è tensione nella maggioranza, con il Nuovo centrodestra che ha abbandonato i lavori.
VIA LIBERA DA COMMISSIONE. Il via libera è arrivato dalla commissione Giustizia del Senato.
Nella norma è inserita anche la possibilità di arrivare subito a un divorzio immediato senza passare dalla separazione.
NO A DIVORZIO BREVE CON MINORI. La norma, contenuta nel ddl ormai conosciuto come 'divorzio breve', prevede che ci possa essere lo scioglimento o la cessazione degli effetti civili del matrimonio se richiesto da entrambi i coniugi, con ricorso congiunto, anche in assenza di separazione legale.
Ma il divorzio immediato potrà avvenire solo nel caso in cui non vi siano figli minori, figli maggiorenni incapaci o portatori di handicap grave o figli di età inferiore ai 26 anni economicamente non autosufficienti.
FRATTURE NEI GRUPPI. Il via libera a questa norma ha, di fatto, spaccato la maggioranza e creato fratture all'interno dei singoli gruppi.
Ncd ha votato contro e poi ha abbandonato i lavori della Commissione, come sottolineano i senatori Bruno Mancuso e Marcello Gualdani.
In Forza Italia ci sono stati tre voti differenti: Giacomo Caliendo non ha preso parte alla votazione, Lucio Malan ha detto no, come la Lega e Ciro Falanga si è detto favorevole alla norma.
DISTINGUO NEL PD. Anche il Pd, però, ha avuto i suoi distinguo. Giuseppe Cucca si è detto contrario al divorzio immediato. Si sono espressi invece a favore Enrico Buemi del Psi, i Cinque Stelle e il resto dei Dem.
Il governo rappresentato dal viceministro della Giustizia, Enrico Costa, si è rimesso alla Commissione: «Io mi sono rimesso alla Commissione ma a mio avviso questa era una norma sulla quale si sarebbe dovuto riflettere molto di più».
Visibilmente contrario anche Carlo Giovanardi.

Correlati

Potresti esserti perso