Papa Francesco Pellegrinaggio 140524160746
IL CASO 20 Novembre Nov 2014 1615 20 novembre 2014

Rania di Giordania: «Isis distorce identità dell'Islam»

La regina ad Abu Dhabi: «Diffondono false immagini che non ci rappresentano».

  • ...

Giordania: il re Abdullah II e la regina Rania con papa Francesco all'Husseinia Royal Palace di Amman.

Intervento soprendente della regina Rania di Giordania contro i miliziani dell'Isis.
Dal Media summit di Abu Dhabi la regnante ha voluto dire stop alle notizie che «dirottano la nostra storia».
«INFORMAZIONI INFONDATE». «Una minoranza di estremisti religiosi è particolarmente efficiente nello sfruttamento dei social network per ridefinire la nostra identità, diffondere informazioni infondate e dirottare l’Islam lontano dalle sue radici», ha detto Rania negli Emirati Arabi Uniti.
NIENTE SILENZIO. Le immagini cruente di torture e decapitazioni, sapientemente divulgate con fini di terrorismo dalle organizzazioni criminali «non ci rappresentano».
La regina ha invitato tutto il mondo arabo a reagire a questo stillicidio, a non restare in silenzio, perché il silenzio renderebbe complici dell’Isis.
Per Rania «l'ideologia di Bin Laden è ancora più viva e pericolosa che mai e può creare danni enormi».
La sovrana ha concluso con un appello ai giovani arabi: postare sul proprio profilo Facebook un’immagine positiva del loro mondo, della loro vita reale e della loro cultura.
«Dobbiamo creare una nuova storia e trasmetterla a tutti, perché altrimenti gli estremisti decideranno la nostra identità».

Correlati

Potresti esserti perso