Lieberman Israele 120304101112
ATTENTATO 20 Novembre Nov 2014 2326 20 novembre 2014

Shin Beth: «Piano di Hamas per uccidere Lieberman»

Il servizio di sicurezza Shin Beth afferma di aver sventato il piano. Tre arresti.

  • ...

Il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman.

Lo Shin Beth, il servizio di sicurezza di Israele, ha affermato d'aver sventato un un piano di Hamas per uccidere il ministro degli Esteri israeliano Avigdor Lieberman e di aver arrestato alcune persone, che «raccoglievano informazioni sul convoglio del ministro» da e per la sua casa in Cisgiordania e cercavano di procurarsi un lanciarazzi.
ORIGINARI DI HARMALA. Lo Shin Beth ha precisato in una nota che i sospetti arrestati sono tre: Ibrahim al Zir, Ziad al Zir et Adnas Tzabih. Tutti originari del villaggio di Harmala, vicino a Nokdim, in Cisgiordania, la colonia ebraica dove Lieberman vive. La nota però non rivela date. Nel loro arresto sono stati coinvolti i servizi di sicurezza, la polizia e l'esercito.
IBRAHIM AL ZIR IL LEADER DEL GRUPPO. Secondo la nota, Ibrahim al Zir, il leader del gruppo, ha iniziato durante l'ultimo conflitto a Gaza a «mettere a punto un piano per attaccare la scorta del ministro degli Esteri Lieberman «mentre questi viaggiava da o verso la sua abitazione a Nokdim, pensando con questo gesto di inviare un messaggio a Israele perché facesse cessare l'operazione a Gaza».
Poi, «negli ultimi giorni», ha rivelato lo Shin Beth, «i sospetti sono stati accusati da un un tribunale militare in Cisgiordania di complotto per commettere omicidio e di traffico di armi».

Correlati

Potresti esserti perso