Sergey Lavrov Russia 140421133647
ATTACCO 22 Novembre Nov 2014 1359 22 novembre 2014

Mosca: «Sanzioni occidentali per cambiare il nostro governo»

Il ministro degli Esteri Lavrov: «Vogliono distruggere l'economia e provocare proteste popolari».

  • ...

Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Le sanzioni occidentali contro Mosca per la crisi ucraina hanno l'obiettivo di provocare «un cambiamento di governo» in Russia. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov.
Secondo il capo della diplomazia russa, le precedenti sanzioni contro altri Paesi erano formulate in maniera «da non danneggiare il settore sociale e l'economia, ma colpire l'elite in modo mirato. Ma adesso» - ha proseguito Lavrov - «è proprio l'opposto. I leader occidentali stanno dicendo apertamente che le sanzioni devono essere tali da distruggere l'economia e provocare proteste popolari».
Per Lavrov, l'Occidente non punta «a cambiare la politica» russa, «cosa di per sé illusoria», ma a «cambiare il governo».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso