Maroni 141017123735
EDILIZIA 24 Novembre Nov 2014 1657 24 novembre 2014

Case Milano, Maroni: «Presto una legge sul sistema delle graduatorie»

Il presidente della Lombardia: «Riorganizzare entro febbraio le assegnazioni delle case popolari».

  • ...

Il governatore della Lombardia, Roberto Maroni.

La prima settimana di dicembre il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, porterà in Giunta una legge con l'intento di «riorganizzare tutto il sistema delle graduatorie» per le assegnazioni delle case popolari entro febbraio 2015. Lo ha detto lo stesso Maroni nel corso di un intevento sul tema dell'emergenza casa a Orario Continuato su Telelombardia, spiegando di volere «completare la riforma» dell'edilizia pubblica «per fare in modo che, per quanto riguarda l'assegnazione degli alloggi Aler, sia questa a decidere e non il Comune».
LIBERARE LE CASE ABUSIVE. Il presidente della Lombardia ha aggiunto che «non c'è possibilità di tollerare: chi occupa abusivamente non può pensare di rimanere dentro», ha dichiarato. «Poi c'è chi ha necessità di un intervento a carattere assistenziale e ci deve pensare il Comune, perché è suo compito. Ma noi procederemo alla liberazione di tutte le case occupate abusivamente. Non c'è alternativa».
RECUPERO DEGLI ALLOGGI SOCIALI. «Abbiamo messo a punto il Piano di contrasto alle occupazioni abusive sottoscritto da Regione Lombardia, Prefettura di Milano, Comune di Milano e Aler Milano», ha detto ancora Maroni. «Oltre alle risorse, prevede interventi di messa in sicurezza e recupero degli alloggi sociali liberati dalle occupazioni abusive e in flagranza, da concludersi entro 30 giorni dallo sgombero. Noi procederemo in attuazione di questo piano con l'utilizzo della forza pubblica perché non possiamo accettare l'idea che la violenza paghi e pagare anche gli allacciamenti per gli abusivi», ha concluso Maroni, «non esiste».

Correlati

Potresti esserti perso