Padoan 140930190819
STRASBURGO 26 Novembre Nov 2014 1131 26 novembre 2014

Piano Juncker, Padoan: «Primo passo verso la svolta»

Il ministro dell'Economia: «Quanto mai opportuno. Rischio di movimento verso la stagnazione».

  • ...

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan.

Il ministro dell'Economia Per Carlo Padoan ha fatto sapere da Strasburgo che il piano di investimenti da 315 miliardi presentato da Jean-Claude Juncker al parlamento europeo è «quanto mai opportuno» perché c'è «un rischio serio di movimento verso la stagnazione».
«CHOC PER LA CRESCITA». Padoan, nel suo intervento in plenaria rappresentando la presidenza italiana di turno, ha dichiarato che il piano «è il primo passo verso una svolta a favore della crescita e del lavoro». «È necessario e possibile uno choc per la crescita».
Ma per il ministro dell'Economia non c'è tempo da perdere: «Bisogna andare avanti in fretta: nei confronti dell'Europa c'è un'aspettativa crescente da parte dei cittadini, ma sono crescenti anche i rischi di delusioni».
ITALIA CON LA COSCIENZA A POSTO. L'Italia ha «assolutamente la coscienza a posto» sulla legge di stabilità, sulla quale il governo «non ha ancora ricevuto una lettera» con i dettagli della opinione Ue. «Abbiamo un ambiziosissimo programma di riforme strutturali che continua», ha aggiunto.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso