Aula Camera 141009173704
NOVITÀ 26 Novembre Nov 2014 2015 26 novembre 2014

Politici, possibilità detrazione finanziamento a partiti

Nuova norma prevista in un emendamento presentato da Morando alla legge di Stabilità.

  • ...

La Camera dei Deputati.

Anche i candidati o gli eletti alle cariche pubbliche, vale a dire i politici, potranno detrarre i finanziamenti ai partiti, considerati «erogazioni liberali».
Lo prevede un emendamento alla legge di Stabilità approvato in commissione Bilancio, chiarendo le norme previste dalle misure sul finanziamento ai partiti.
CHIARIMENTO PER AMBIGUITÀ. Si tratta, ha spiegato in commissione il viceministro dell'Economia Enrico Morando, rispondendo alle proteste sollevate dal Movimento Cinque Stelle, di un «chiarimento per risolvere l'ambiguità delle norme».
Con l'emendamento «si dice che anche quando gli statuti dei partiti prevedano obbligazioni dell'eletto a versare una quota della propria indennità mensilmente, anche in quel caso si tratta di erogazione liberale».
Se i regolamenti di gruppi e partiti prevedeva il vincolo, ha aggiunto, «c'era chi diceva che in quel caso non si trattava di erogazione liberale, perché esisteva una regola statutaria che vincola».
Ora questa regola verrebbe superata con l'emendamento.

Correlati

Potresti esserti perso