Forza Italia 141203083925
POLITICA 3 Dicembre Dic 2014 0835 03 dicembre 2014

Forza Italia, dipendenti licenziati

Lettera a metà degli impiegati della sede romana. Via anche il cameraman del Cav.

  • ...

Forza Italia ha sede in piazza San Lorenzo in Lucina a Roma.

È crisi nera dentro Forza Italia. Non solo per il flop alle urne. I conti del partito di Silvio Berlusconi sono sempre più in rosso e gli 83 dipendenti sono stati avvertiti: la metà è destinata al licenziamento, mentre una quota dei superstiti finirà in cassa integrazione.
La comunicazione, svelata dal quotidiano La Stampa, è arrivata via mail al personale della sede di Fi in piazza San Lorenzo in Lucina.
NIENTE SOLDI DAL CAV. In realtà, che Fi fosse in difficoltà lo si sapeva da tempo. E anche da un pezzo si vociferava dei licenziamenti. Ma solo ora la procedura è stata avviata, tanto che ora rischiano tutti.
Berlusconi, che ha sempre dichiarato di non aver mai 'cacciato' nessuno dalle sue aziende, potrebbe argomentare che la colpa della crisi non è sua, quanto della nuova legge sul finanziamento pubblico che non permette di staccare assegni milionari (la cifra massima consentita è di 100 mila euro).
FLOP DI TESSERE E CENE. Con l'ex Cavaliere impossibilitato a risanare le finanze, il tesseramento in difficoltà - in primavera c'erano circa 11 mila iscritti contro quasi il milione dichiarato nel 2007 dal Popolo della libertà - e il flop delle cene di raccolta fondi, a Fi non è rimasta altra scelta che tagliare sul personale iniziando la spending review coordinata dall'amministratrice del partito Mariarosaria Rossi.
VIA L'EX CAMERAMAN. Le misure decise dai vertici della formazione di Berlusconi hanno colpito anche l'ex cameraman Roberto Gasparotti, conosciuto per essere stato una figura chiave del ventennio dell'ex Cavaliere: è stato lui a fabbricargli l'immagine nel piccolo schermo. E anche se lo associano, erroneamente, all'idea di mettere la calza sulla telecamera in occasione del video di discesa in campo del futuro premier nel 1994 (Gasparotti riuscì a cancellare le rughe con filtri e luci), l'ex cameraman è stato un grande innovatore delle riprese in televisione. Ma le sue idee non sono bastate per evitare la tagliola di Rossi.

Correlati

Potresti esserti perso