Andrea Guerra 141203065333
POLITICA 3 Dicembre Dic 2014 0650 03 dicembre 2014

Governo, Andrea Guerra consigliere personale di Renzi

Ruolo inedito per l'ex ad di Luxottica che farà da raccordo con l'imprenditoria.

  • ...

L'ex ad di Luxottica Andrea Guerra e il premier Matteo Renzi sul palco della Leopolda.

Andrea Guerra è il nuovo consigliere strategico di Matteo Renzi. L'ex amministratore delegato di Luxottica, uscito dall'azienda con 11 milioni di euro di liquidazione e 46 milioni grazie alla vendita delle azioni, ha accettato la proposta del premier di trasferirsi a Palazzo Chigi. E presto la sua nomina è destinata a diventare ufficiale, anche perché serve un decreto della presidenza del Consiglio.
A riferire il nuovo incarico di Guerra (non è previsto nessun compenso per lui) è stato il Corriere della Sera, secondo cui il ruolo dell'ex manager di Luxottica sarà quello di raccordo con il mondo imprenditoriale italiano ed estero.
AIUTO SUI DOSSIER CALDI. Probabile allora che il nuovo braccio destro del segretario del Partito democratico sia già al lavoro sui dossier più importanti, come quello dell'Ilva, ma pure quello dell'agenda digitale e del sistema bancario.
Il ruolo di Guerra prevede che l'ex manager sia a Roma solo un giorno a settimana e non ricoprendo un incarico politico potrà confrontarsi direttamente con Renzi: un po' come già accaduto nel recente viaggio in Australia del capo del governo quando con lui era apparso proprio l'ex ad di Luxottica.
AL FIANCO DEL PREMIER. Per Guerra si tratta comunque di un ruolo inedito.
Da quando ha lasciato l'azienda, dove era entrato nel 2004, per divergenze sulla governance con il fondatore del gruppo Leonardo Del Vecchio, il manager ha avuto diverse offerte. Probabile, allora, che si sia voluto ritagliare un po' di tempo per pensare al futuro e nel frattempo abbia deciso di conciliare la sua esperienza con la voglia di «dare una mano al Paese», come lui stesso ha detto in passato.
Il suo rapporto con Renzi non è recente: già nel 2012 Guerra era apparso alla Leopolda, ma solo dal 2013 è diventato speaker. E ora è arrivata la promozione al fianco del capo dell'esecutivo.

Articoli Correlati

Potresti esserti perso