INTERVISTA 3 Dicembre Dic 2014 1927 03 dicembre 2014

Lega, Bossi: «Salvini, mettiti la canottiera»

Il Senatùr scherza con L43 sulla copertina di Oggi: «Matteo è stato mal consigliato». E al centrodestra dice: «Ci si deve unire, non dividere» (foto).

  • ...

Lo stile di Matteo Salvini? «Dovrebbe avere almeno la mia canottiera».
Umberto Bossi, fondatore e presidente della Lega Nord che ha trasformato il look in messaggio politico, in questa intervista esclusiva a Lettera43.it boccia con ironia il torso nudo del segretario del Carroccio sulla copertina del settimanale Oggi (guarda la gallery).
«MATTEO MAL CONSIGLIATO». Seduto nel corridoio fumatori di Montecitorio, il Senatùr gesticola con il leggendario sigaro in mano.
Ride, tra sé e sé. Come per dire: se non sei Bossi, certe stravaganze non riescono. Poi, si fa serio: «Matteo lo hanno mal consigliato».

Umberto Bossi nella sua mise preferita: la canottiera.

DOMANDA. Ma lui si è divertito...
RISPOSTA. Chi si accontenta gode.
D. Lei lo avrebbe fatto?
R. Non sono bello come Salvini...(ride di gusto, ndr).
D. Ma anche lei, Senatùr, fu immortalato in slip e canottiera sul balcone in Sardegna...
R. La foto fu rubata.
D. Salvini potrà essere il leader del centrodestra?
R. Dovrebbe avere almeno la mia canottiera. E, comunque, io non sono in grado di essere bello come lui (scherza, ndr).
D. Non dica così, le donne le hanno sempre fatto la corte.
R. Sì, sì...ma lasciamo stare.
D. Berlusconi ha detto che Salvini potrebbe essere il goleador e lui il regista. Che ne pensa?
R. Il problema non è chi fa il goleador o il regista, ma unire le forze di tutti nel centrodestra e non dividere, altrimenti vince a mani basse Renzi.
D. Cosa pensa di Raffaele Fitto e della sua sfida per il rilancio di Forza Italia?
R. Mi è simpatico. Con lui ho sempre avuto un buon rapporto. Ma anche lui deve evitare di dividere e riuscire invece a unire.
D. Può essere Fitto un giorno il leader di Forza Italia?
R. Tutto può essere, ma per essere leader non bisogna dividere.
D. Chi vorrebbe al Quirinale?
R. Napolitano non si dimette. Non ci credo che lo faccia. È uno che non molla.
D. Vedrebbe sul Colle il maestro Muti?
R. Lassù ci vuole uno che suoni una buona musica, ma che lasci suonare l’orchestra parlamentare. Io so solo che Napolitano e Monti con i loro arzigogoli hanno bloccato il federalismo fiscale.

Correlati

Potresti esserti perso