Giuliano Poletti Salvatore 141204154349
BUFERA 10 Dicembre Dic 2014 1500 10 dicembre 2014

Poletti: «Dimissioni? Ho agito come presidente Legacoop doveva»

Il ministro del Lavoro si difende: «Comportato come presidente di Legacoop, fare distinzioni con il mio passato».

  • ...

Giuliano Poletti (nel tondo rosso) al tavolo con Salvatore Buzzi.

Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha sgombrato il campo da un suo possibile dietrofront dopo l'inchiesta sulla cooperativa di Salvatore Buzzi.
«Mi sono comportato come un presidente di Legacoop doveva fare», ha detto Poletti.
TANTE INIZIATIVE. «Ho fatto il presidente di Legacoop per un lungo periodo, ho partecipato sistematicamente a centinaia, migliaia di iniziative, era un mio dovere istituzionale farlo. Credo di aver fatto in piena coscienza quello che avrei dovuto fare», ha aggiunto, distinguendo dal ruolo di ministro.
«ULTIMA VOLTA CHE RISPONDO». «Devo distinguere il ruolo da ministro dalla storia professionale precedente», ha premesso Poletti, che poi ha aggiunto: «Da ministro ritengo di dover rispondere alle cose che faccio da ministro. Senza voler essere reticente, è l'ultima volta che rispondo a queste domande» ha detto ancora, in occasione di una conferenza stampa sulla fase due della Garanzia giovani.
Quanto alla cooperativa 29 giugno, «è un pezzo della storia della cooperazione sociale del Paese, è nata per aiutare gli ex carcerati ad avere un'opportunità. La persona di cui si parla», Salvatore Buzzi, «è stata in carcere ed è stata per molto tempo considerata come una persona che aveva dimostrato la possibilità di cambiare».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso