Moscovici 141002095420
POLEMICA 15 Dicembre Dic 2014 1315 15 dicembre 2014

Stabilità, Moscovici a Boldrini: «Italia rischia»

Lettera con parere Ue inviata durante sessione bilancio: «Attuare misure necessarie».

  • ...

Pierre Moscovici.

Missiva del commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici alla presidente della Camera Laura Boldrini.
La lettera, arrivata in piena sessione di bilancio, ha trasmesso al parlamento il parere del 28 novembre della Commissione sulla manovra in cui si ricorda che «l'Italia è a rischio» per il Patto di Stabilità.
INVITO A MISURE. La lettera si compone di due pagine e ha trasmesso al parlamento italiano il parere della Commissione del 28 novembre in cui si spiega tra l'altro che l'Italia «è a rischio di non rispettare i requisiti del patto di stabilità e crescita e la Commissione invita le autorità a prendere le misure necessarie nell'ambito dell'esame dei documenti di bilancio per assicurare che la manovra 2015 sia in linea con il suddetto Patto».
AUSPICATA PARTECIPAZIONE. Nella lettera di accompagnamento al documento di Bruxelles, Moscovici sostiene che «la Commissione si augura che la propria posizione illustrata nei documenti allegati contribuisca ad alimentare in Italia il dibattito sul documento programmatico di bilancio».
Inoltre si auspica che «i parlamenti nazionali siano associati al processo del semestre Ue nel rispetto delle norme costituzionali nazionali».
Il commissario Ue ha auspicato quindi «la attiva partecipazione dei parlamenti nazionali» e la «loro consapevolezza che la interdipendenza della politica di bilancio nazionale sia di fondamentale importanza per la responsabilità e la legittimità del processo di riforme».
REGOLAMENTO TWO PACK. Nella lettera si specifica poi che la Commissione, in base al regolamento del 2013 che compone il cosiddetto 'Two pack', presenti e motivi il proprio parere «su richiesta» ai parlamenti nazionali.
Ma, a quanto si apprende, fino ad ora nessuno da Montecitorio aveva avanzato richieste in tal senso.

Correlati

Potresti esserti perso