Angelo Bagnasco 140829122425
CHIESA 17 Dicembre Dic 2014 2145 17 dicembre 2014

Bagnasco ai politici: «Siate onesti»

Il presidente della Cei: «Servire il Paese è un onore. State in mezzo alla gente».

  • ...

Angelo Bagnasco, presidente della Conferenza episcopale italiana.

Servire il Paese con onestà e fare le scelte avendo come criterio l'onore. È l'appello del presidente Cei, il cardinale Angelo Bagnasco, nell'omelia pronunciata nella messa con i parlamentari. «Nel cuore di ciascuno di voi ci deve essere il Paese per il bene del quale siete chiamati a servire con competenza, onestà, disciplina e sacrificio».
«IL CONSENSO NON SIA FINE». Bagnasco ha detto: «Servire la Nazione è motivo di onore, e l'onore del Paese, il bene della gente, e anche l'onore del vostro nome, deve essere criterio di ogni vostro pensiero, sentimento e scelta. È il consenso di Dio che noi uomini, di qualunque responsabilità pubblica siamo rivestiti, dobbiamo prima di tutto cercare, il suo giudizio, sapendo che ogni altro consenso pur legittimo non può mai diventare il nostro fine».
Il compito di un amministratore è quello di «stare in mezzo alla gente non per fare dei populismi inutili e dannosi, ma per conoscere la vita».
«COSTRUITE LA GIUSTIZIA». E «conoscere non solo per registrare, ma per discernere la verità, il bene, il meglio, e così costruire e far crescere la giustizia che è lo scopo della politica».
Bisogna mettere al primo posto le fasce più deboli: giovani, anziani e poveri che «sono folla»: «Con forte determinazione pensiamo al lavoro per tutti, sapendo che tutti hanno desiderio di lavorare con rinnovata consapevolezza, con dedizione, con onestà e crescente competenza».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso