John Boehner 141121163608
OPPOSIZIONE 17 Dicembre Dic 2014 1927 17 dicembre 2014

Cuba-Usa, Boehner: «Stupido cambiare i rapporti»

Lo speaker della Camera attacca: «Quella di Obama altro non è che una stupida concessione».

  • ...

John Boehner, speaker repubblicano alla Camera del parlamento Usa.

La svolta storica nei rapporti tra Cuba e Stati Uniti non sembra aver riscosso consensi unanimi al di là dell'oceano.
C'è chi pensa, infatti, che le relazioni storiche tra i due Paesi non debbano essere riviste. E che la svolta annunciata dal presidente americano, Barack Obama, sia una «concessione stupida». Ad affermarlo è stato lo speaker della Camera, il repubblicano John Boehner.
RUBIO: «NULLA IN CAMBIO». Anche al senatore di origini cubane Marco Rubio, possibile candidato repubblicano alle presidenziali del 2016, la decisione di Obama non è piaciuta: si tratta, ha affermato, di una serie concessioni date «in cambio di nulla». «Fa parte di una lunga serie di vezzeggiamenti a dittatori e tiranni da parte di questa amministrazione», ha affermato Rubio, annunciando che farà «ogni sforzo per bloccare il tentativo disperato e pericoloso del presidente di lucidare la sua eredità a spese del popolo cubano». Il senatore si è anche detto felice del rilascio dell' americano Alan Gross, ma si è detto contrariato dal fatto che questo avvenga in base a uno scambio di carattere politico che fissa un precedente, e «stabilisce un prezzo per ogni americano all'estero».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso