Grasso 141219130727
POLITICA 19 Dicembre Dic 2014 1305 19 dicembre 2014

Grasso: «Renzi guarda alla fine naturale della legislatura»

Per il presidente del Senato il voto anticipato sarebbe «irresponsabile». E non gradito agli elettori.

  • ...

Il presidente del Senato, Pietro Grasso.

Il presidente del Senato Pietro Grasso prova a blindare il governo di Matteo Renzi.
«La posizione del premier e della maggior parte delle forze politiche», ha detto il numero uno di Palazzo Madama nel corso del scambio di auguri con la stampa, «ha sempre guardato alla fine naturale della legislatura nel 2018».
VOTO ANTICIPATO PERICOLOSO. Smentita così l'ipotesi di fine anticipata del lavoro dell'esecutivo, anche perché Grasso ha spiegato che «il voto anticipato darebbe l'immagine di un Paese instabile, consegnandoci alle turbolenze economiche che non potremmo sostenere».
PRIMA SERVONO LE RIFORME. Il presidente del Senato ha poi argomentato precisando che è difficile «immaginare quale forza di maggioranza o opposizione possa prendersi la responsabilità politica di portare l'Italia alle urne prima di portare a termine le riforme a partire da quella costituzionale».
GLI ELETTORI NON VOGLIONO LE URNE. A conferma della remota ipotesi di elezioni anticipate, Grasso ha spiegato di non credere che «i cittadini tornerebbero volentieri a votare come se nulla fosse mai avvenuto», soprattutto dopo che «hanno seguito per mesi accesi dibattiti nelle aule parlamentari - a volte anche troppo accesi - in merito al superamento del bicameralismo paritario».

Articoli Correlati

Potresti esserti perso