Tunisia Essebsi 141222160928
ELEZIONI 22 Dicembre Dic 2014 1609 22 dicembre 2014

Tunisia, alle presidenziali vince il laico Essebsi

L'ex premier ha ottenuto il 55,68% dei voti al ballottaggio con Moncef Marzouki.

  • ...

Béji Caïd Essebsi.

L'ex premier Béji Caïd Essebsi ha vinto le presidenziali in Tunisia con il 55,68% dei voti, davanti al presidente ad interim uscente Moncef Marzouki. Lo ha reso noto la Commissione elettorale.
Il laico Essebsi ha ottenuto 1,7 milioni di voti al ballottaggio del 21 dicembre contro i circa 1,3 milioni del suo rivale (44,32% dei suffragi).
MARZOUKI RICONOSCE SCONFITTA. Marzouki ha riconosciuto la sua sconfitta al ballottaggio e ha telefonato al suo avversario Essebsi per felicitarsi della vittoria: vittoria che lui stesso aveva inizialmente messo in dubbio.
Lo ha reso noto il partito di Essebsi, Nidaa Tounes.
RINGRAZIAMENTI AD AVVERSARIO. Secondo il comunicato Essebsi ha assicurato a Marzouki, un attivista dei diritti umani sostenuto anche dagli islamici in questa campagna elettorale, che l'avvenire della Tunisia si deve basare sul consenso e che il Paese avrà bisogno di tutti senza discriminazioni o esclusioni.
Ha concluso poi ringraziando il suo avversario per il suo gesto che riafferma il cammino democratico intrapreso dalla Tunisia.
Marzouki, in una dichiarazione diffusa in precedenza, aveva già invitato i suoi sostenitori a rigettare ogni forma di violenza e a preservare la pace sociale, esprimendo allarme per alcune manifestazioni non pacifiche registrate nel Sud della Tunisia dopo la diffusione dei primi risultati del ballottaggio.

Correlati

Potresti esserti perso